venerdì 30 aprile 2010

Clipmania


Con questi divertenti clip non ti dimenticherai mai la pagina del libro dove ti sei fermato, e neanche i compiti da fare, che saranno molto più leggeri!

mercoledì 28 aprile 2010

Voglia di gelato!

Piano, piano la temperatura si alza e per chi ha voglia di vivere al meglio la stagione, ecco la ricetta di questi meravigliosi gelati fatti in casa:

Ricetta

Passione senza limite
Colori a piacere
Un po’ di manualità

Tempo di esecuzione

5 minuti

Buona giornata!

venerdì 23 aprile 2010

Sfide creative V!

Eureka!!! Finalmente la mia sfida creativa arriva a buon fine.
Dopo poco più di due settimane di lavoro, la perseveranza e la pazienza sono state premiate.
E per chi non ha accompagnato la storia dal principio farò il riassunto. Tutto è cominciato quando ho ricevuto l’invito a fare i ricordi della riunione delle donne della mia chiesa. Ci siamo messe a fare un po’ di brainstorming (tempesta di idee) per cercare quella più adatta tra i temi e le parole chiave che abbiamo scelto, ossia: donna cristiana, amore e primavera. Dopo di che con l’aiuto dei disegni di Toni siamo partite da qui:


L’idea è stata sottoposta all’approvazione del committente, che ha dato il suo "Ok" ed anche i suoi suggerimenti che sono stati accolti volentieri. A questo punto, con le idee ben chiare, mi sono data da fare e ho cominciato a lavorare. Un lavoro veramente in larga scala e addirittura un po’ faticoso, visto che avevo tante e ripetitive tappe da svolgere che mi hanno richiesto molta pazienza e perseveranza. Ma alla fine mi ha dato molta soddisfazione, perché so che ogni pezzo ha rispettato rigorosamente la caratteristica di “Genuinamente fatto a mano”...




Nel frattempo, ho dovuto aspettare che arrivassero dal fornitore gli anelli metallici per comporre i portachiavi. Una volta arrivati tutti gli anelli, ho assemblato i pezzi, che erano ormai pronti, e voilà...


Il risultato si può vedere in tutte queste incantevoli faccine che ci regalano questi dolci sorrisi.



Spero che piaccia alle nostre donne, perché questi portachiavi sono più di un ricordo, sono stati ideati e creati esclusivamente pensando ad ognuna di loro e nella loro importanza per il ministero e per Il Corpo di Cristo.

Buona serata a tutti e alla prossima sfida creativa!

martedì 20 aprile 2010

Sfide creative IV !

Giornate lampo...


Fra una sfida creativa e l’altra ci vuole una buona dose di organizzazione del tempo, perché le normali 24 ore che abbiamo sembrano non essere abbastanza per realizzare tutti i nostri progetti. Soprattutto quando abbiamo sempre un sacco di idee in mente e, forse, il desiderio utopico di riuscire a realizzarle tutte contemporaneamente.

Io particolarmente ci provo ad educarmi in questo senso, perché molto spesso mi trovo a svolgere più di un’attività allo stesso tempo senza concludere mai niente. Così mi rendo conto che la concentrazione è oro e che quanto più concentrata sono in determinate attività, tanto più riesco a ottimizzare il mio tempo. Difficile è mantenere la disciplina e la costanza, visto che le attività sembrano crescere mentre il tempo, invece, rimane sempre lo stesso. Quindi se vogliamo godere la giornata al massimo non esiste magia, la soluzione è: organizzazione, metodo e disciplina in tutto ciò che facciamo sempre!
Perciò il mio suggerimento è un checklist che potrebbe aiutare molto nell’organizzazione del nostro tempo:

  • Prima di tutto prendere appunti: utilizzare sempre un’agenda è il metodo più semplice e efficace per evitare di sovraccaricare la mente o dimenticare impegni importanti;
  • Definire priorità: anche se non riesco a fare tutto, devo riuscire a fare quello che è essenziale;
  • Concentrazione: evitare distrazioni per non perdere tempo ogni volta che si riprende un’attività non conclusa;
  • Il più difficile per primo: quando il corpo e la mente sono ancora rilassati è più facile realizzare le cose più complesse e impegnative, lasciando quelle cose più semplici per ultimo quando arriva la stanchezza;
  • Ogni cosa al suo posto, un posto per ogni cosa: concetto basico per chi vuole trovare subito qualcosa quando ne ha bisogno, invece di perdere tempo a cercare, e cercare e cercare ancora;
  • Delegare è imprescindibile: solo Dio è onnisciente, onnipresente e onnipotente. Quindi dividiamo le attività con qualcuno visto che non possiamo dividerci in 30;
  • Non attribuire a fattori esterni la difficoltà nell'amministrare il tempo: questo ci farebbe soltanto perdere più tempo;
  • La salute non va mai trascurata: riservare tempo per curare la mente, il corpo e anche lo spirito;
  • I rapporti: cosi come la salute non vanno trascurati, perciò è imperativo trovare tempo per la famiglia, gli amici e per socializzare. E perché non ancora tempo per stare un po’ da soli, per riflettere, riposare o semplicemente dedicarci al nostro Hobby?


Ci provo a mettere tutto in testa!


Buon tempo libero a tutti!!

mercoledì 14 aprile 2010

Sfide creative III!

Certi materiali sono fondamentali per il lavoro con la porcellana a freddo che, secondo me, è sempre molto semplice e piacevole …




...anche se non sono indispensabile, una volta che si può improvvisare e lavorare con quello che troviamo facilmente a casa, fanno una bella diferenza quando bisogna lavorare in larga scala…





ci facilitano moltissimo la vita. Magari non sarebbe così piacevole caso dovreste tagliare tutto a mano.

Infatti il lavoro non è ancora concluso...


Ufffffff... sono stanca. Ma la sfida continua!

Buona serata a tutti e a presto!


martedì 13 aprile 2010

Infinite possibilità...





... sono quelle travate su internet per decorare riciclando, come vediamo in questi bellissimi oggetti realizzati di Appassionati di Artigianato in tutto il mondo che io semplicemente l'adoro!
Ciao, ciao e a presto!

lunedì 12 aprile 2010

Parlando di riciclo

Cari familiari, amici e visitatori cosa fatte dei vostri rifiuti?
Io li riutilizzo! Sì, è vero, confesso che ho questa mania. Ma soltanto quelli riciclabile come metallo, vetro, plastica e cartoni. Questi materiali sono veramente fantastici, quindi li utilizzo molto spesso e volentieri nei miei lavori. Devo dire che è quando mi diverto di più perché basta un po’ di creatività e fantasia per farli diventare vere opere d’arte.





Lampadari riciclati di Stuart Haygarth



Ma nonostante l’intelligenza e bravura di tanti artisti del riciclo e consapevolezza di civili cittadini, negli ultimi anni in Italia, come in tutto il mondo, si ha osservato un continuo e graduale aumento della produzione di R.S.U (Rifiuti Solidi Urbani). E tutto questo significa: più consumo d’energia, più riscaldamento globale, più consumismo e più inquinamento, ecc, ecc. Realtà che ormai conosciamo benissimo. Perciò mi auguro che possiamo mettere in pratica la nostra fantasia per creare oggetti che possono perfettamente essere riutilizzati e così dare un tocco di personalizzazione in più a casa nostra. E come riciclo, artigianato e arte si abbinano bene, vale la pena provarci. Allora cosa aspettiamo? Scegliamo bene i nostri barattoli, rimbocchiamoci le maniche e su: al lavoro!


Il medio ambiente ringrazia!


Buona giornata a tutti!

Per più info vai su:





http://www.ambientemola.it/html/08/2008/la-lunga-vita-dei-rifiuti/

venerdì 9 aprile 2010

Angel Think...

Questa sera ho ricevuto una visita di un angelo...


...che porta con se questo fiore e augura a tutti...



...un'ottima serata !

Sfide creative II !

Eccomi qui a raccontare la seconda tappa di "sfide creative".
Seconda perché è prevista ancora un'altra o magari potrebbero esserci tante altre, chi lo sa, visto che sono una perfezionista incorreggibile. Nonostante a tutto ciò sono riuscita a assemblare i pezzi formando il portachiavi. Ma è tutto ancora sotto analisi e quindi passibile di cambiamenti...vedremo!


martedì 6 aprile 2010

Sfide creative!

Un’altra bellissima giornata che piano, piano annuncia l’attesissima primavera!

Il cielo, che l’altro ieri piangeva in continuazione, adesso sorride e il suo sorriso certamente ci riempie di gioia e d’ispirazione per creare. Ispirazione che, come tutti noi 'Appassionati di Artigianato' sappiamo, non sempre arriva facilmente, una volta che il lavoro 'genuinamente fatto a mano' richiede molta fantasia. Per questo motivo non esiste un progetto che sia uguale all’altro e pertanto ci troviamo molto spesso e volentieri di fronte a delle sfide creative. Tante volte scopriamo che per realizzare qualcosa di particolare e che abbia un significato speciale, non basta solamente il nostro talento, la manualità e l’esperienza acquisita con i lavori precedenti, bensì molta sensibilità nel capire i desideri di ogni persona attraverso piccoli e astratti segnali nascosti dietro le sue richieste.

Questa sensibilità, sto esercitando proprio in questi giorni, perché ho ricevuto un’ordinazione veramente singolare: sono stata invitata a creare i ricordi della riunione delle donne della mia chiesa. Richiesta irrifiutabile visto che il gruppo è composto da donne cristiane con un scopo speciale: intercedere per mezzo della preghiera, studi biblici e aiuto mutuo nelle diverse necessità quotidiane spirituali e pratiche che riguardano le donne nei suoi ruoli di figlie, spose, madri, nonne, leader, ecc. Un scopo veramente nobile, però difficile da realizzare, proprio come i regali che devo creare.

Partendo da tutte le parole che compongono il contesto in cui ci troviamo, ossia: primavera, donna cristiana, madre, ecc, abbiamo già qualche idea in mente, nate come spesso succede dagli svolazzanti fogli di carta di Toni, che sono ancora in processo di realizzazione, ma vi posso lasciare un’anteprima giusto per farvi partecipare a questo appassionante percorso creativo…




Buona serata a tutti!